Star bene in azienda

Per stare bene dobbiamo anzitutto sapere cosa ci fa stare bene: per questo la nostra cultura manageriale si basa sulla prossimità, che permette lo scambio, il confronto e il miglioramento continuo. Ulteriori momenti di dialogo e apertura sono gli incontri legati al processo di talent review, occasioni privilegiate per condividere con trasparenza il proprio percepito rispetto allo “stare” in Tecnomat. Trimestralmente, poi, diffondiamo un sondaggio di clima completamente anonimo, che viene analizzato a livello di singola unità (negozi e Servizi Interni) per individuare le azioni concrete e realizzabili, utili a migliorare il benessere comune.

 

Nel tempo abbiamo assunto degli impegni concreti legati al benessere collaboratore:

  • 2010  -  nascita del Progetto d’Impresa, il manifesto fondante dei nostri valori
  • 2010  -  lancio del Premio di Progresso, il primo livello di condivisione dell’avere (breve termine)
  • 2013  -  lancio della partecipazione ai risultati, il secondo livello di condivisione dell’avere (medio termine)
  • 2013  -  lancio dell’azionariato, il terzo livello di condivisione dell’avere (lungo termine)
  • 2014  -  lancio dell’azionariato volontario
  • 2016  -  lancio dell’assicurazione infortuni collaboratore
  • 2018  -  lancio del welfare aziendale
  • 2020 - attivazione della piattaforma di supporto psicologico
  • ....

 

Tramite l’assicurazione infortuni Tecnomat offre a tutti i colleghi un supporto concreto in caso di infortuni, gravi o gravissimi: l’assicurazione, completamente a carico dell’azienda, riconosce un indennizzo fino a 2 anni di retribuzione annua lorda.

Esiste inoltre la possibilità di ottenere, in aggiunta alle coperture già previste dall’azienda, un’integrazione assicurativa versando un piccolo contributo aggiuntivo.

Dal 2018 i collaboratori di Tecnomat beneficiano del piano di welfare aziendale. La legge di stabilità del 2016, oltre al beneficio della tassazione al 10%, permette anche di convertire in servizi in parte o integralmente il premio  percepito. In caso di sostituzione del premio monetario in ”servizi welfare” è prevista la totale detassazione e decontribuzione delle somme erogate e spese in servizi welfare.

Un esempio di cosa significa praticamente aderire al piano di welfare Tecnomat, convertendo il premio in servizi:
 

Premio di Progresso in busta paga Premio Progresso lordo Retribuzione cash  Ridistribuzione in servizi Totale
opzione welfare 0%  €1.500 €1.222 - €1.222
opzione welfare 25% €1.500 €917 €375  €1.292
opzione welfare 50% €1.500 €612 €750 €1.362
opzione welfare 100%    €1.500 - €1.500 €1.500